REQUISITI MINIMI di SICUREZZA, PER EVITARE IL MASSIMO DELLE MULTE
Formato Sicuro / Blog




Prendersi cura del proprio luogo
di lavoro per tenere al sicuro
il proprio portafogli.


In un ambiente di lavoro la sicurezza è una cosa seria, ed è importante essere informati sulle responsabilità a cui il datore di lavoro non può sottrarsi e sugli strumenti imprescindibili per rendere sicura e a norma la propria attività.

 

Proviamo in questo articolo a fare chiarezza in merito prendendo ad esempio una piccola attività, come può essere un bar, distinguendo da quelli che sono gli obblighi e quelli che sono gli strumenti e le attrezzature necessarie per mettere in sicurezza il proprio luogo di lavoro.

 

OBBLIGHI E DOVERI

 

Il datore di lavoro è il responsabile per la sicurezza della propria attività, e tra i suoi compiti, i più significativi e non delegabili quelli di:

  • Valutare tutti i possibili rischi elaborando il Documento specifico (DVR)
  • Designare un Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione. O detto in termini tecnici, un RSPP

 

Sul DVR molto è stato già detto in questo blog, mentre la figura dell'RSPP è ancora un argomento apparentemente misterioso.

 

Come accennato nell'elenco precedente, la normativa prevede che il datore di lavoro può nominare un dipendente come RSPP, la soluzione più adottata è sempre quella di "autonominarsi", principalmente perché nessun dipendente si prenderebbe mai in capo la responsabilità degli eventuali incidenti che possano capitare sul lavoro, e poi come dicevano i nonni, "se una cosa vuoi che sia fatta bene, fattela da solo" !!


Un'ulteriore soluzione potrebbe essere quella di nominare un soggetto esterno all'impresa, utilizzando pertanto un servizio di RSPP esterno.

 

Quest'ultima soluzione avrà sempre un costo maggiore di un corso di formazione per RSPP interno!

In ogni caso, il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione dovrà essere un individuo preparato in tema di sicurezza, preparazione che deriva dalla frequentazione di un corso specifico.

 

Le responsabilità del datore di lavoro però non finiscono qui, dal momento che è sempre suo compito designare e nominare:

  • addetti antincendio
  • addetti al primo soccorso
  • Nominare un medico competente
  • Sottoporre a visite mediche annuali i dipendenti

 

Rimane sempre basilare formare ed informare tutti i propri dipendenti, creando consapevolezza e fornendo tutte le attrezzature più adeguate per poter lavorare in sicurezza.

 

REQUISITI E ATTREZZATURE

 

Sapere cosa fare in caso di situazioni di rischio non è sufficiente, se non si possiedono le attrezzature adeguate per intervenire in caso di necessità.

Mettere a norma gli impianti elettrici e termici può essere un primo passo di prevenzione, come predisporre adeguati cartelli segnaletici per individuare facilmente uscite di sicurezza.

Dotarsi di un numero sufficiente di estintori e di una cassetta medica, posso fare la differenza tra un lieto fine ed un disastro; senza dimenticare che la loro mancanza può portare a  sanzioni o situazioni ben più spiacevoli.

 

E tu, sei sicuro di aver fatto tutto il necessario per mettere in sicurezza i tuoi dipendenti e il tuo portafogli?

 
A.Cuzzi 
COME POSSIAMO AIUTARE LA TUA ATTIVITA'?





Accetta le condizioni della Privacy*
clicca qui per leggere le condizioni
Inserisci i caratteri che leggi nel riquadro

   qui

Copyright © 2017, FORMATO SICURO  -  Tutti i diritti Riservati  -  P.iva 11398230018
Via Juvarra, 16 - 10137 - Torino  -  Telefono: 011.79.32.248 Informativa Privacy - Termini & Condizioni